NewEntry.eu - IL (DIS)PIACERE DI SEDERSI A TAVOLA
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

IL (DIS)PIACERE DI SEDERSI A TAVOLA

Nulla è più gratificante di un buon bicchiere di vino, un piatto succulento, una magnifica pizza da condividere durante una piacevole cena tra vecchi amici.
Ma qualche volta, a fine serata ci sentiamo appesantiti, e magari durante la notte ci rigiriamo nel letto senza pace (sete, bruciori allo stomaco, cerchio alla testa...)
...E il giorno dopo son dolori!

Ci si chiede allora se per qualche strano motivo “non abbiamo digerito qualcosa” (in certi casi ahimè, non abbiamo invece digerito qualcuno: ma questo sarà argomento di un’altra puntata) Spesso i disturbi che si manifestano potrebbero ricercarsi in quelle che vengono definite “intolleranze alimentari”
Se ne parla molto, forse troppo, a volte a sproposito: ma è certo che si tratta di un disturbo che fa soffrire una bella fetta di popolazione
( si parla del 30% - 40% della popolazione tra bambini e adulti) Di solito nasce  a seguito di assunzione di alimenti che il nostro corpo “non accetta più” e automaticamente li considera come sostanze estranee (antigeni).
Il nostro organismo intelligentemente attraverso il sistema immunitario si attiva affinchè queste o vengano eliminate o vengano respinte. Molto semplicemente le varie sostanze che si accumulano nel nostro organismo obbligano una serie di organi (detti emuntori) a “lavorare di più”. Dunque fegato e reni per esempio saranno costretti ad aumentare i loro processi di depurazione.
Spesso proprio gli alimenti per il quale possiamo essere intolleranti sono quelli che maggiormente assumiamo....
E il corpo come sempre ci da una serie enorme e variegata di segnali e sintomi: si va dal mal di testa, alla sonnolenza postprandiale, all’insonnia.
Possiamo avere indicazioni sulla nostra pelle attraverso eritemi, dermatiti, rossori, pruriti. Anche il nostro intestino ci segnala che “qualcosa non va”...(gonfiori, coliti, crampi, dissenteria o stitichezza)
Esistono diversi approcci nell’ambito naturopatico che ci vengono in aiuto per ripristinare, favorire e ottimizzare la funzionalità del nostro organismo, così come una serie di consigli di carattere alimentare atti a rieducarci senza toglierci il piacere del “gusto”.
Ma non basta. Il perchè si diventa intolleranti ad un cibo ha molte variabili legate a più fattori: entrano in gioco componenti non solo puramente fisiologiche ma anche emotive, perchè non dobbiamo dimenticarci che: siamo un costante equilibrio tra mente e corpo.
Come sempre per ulteriori informazioni, vi aspetto in negozio ERBORISTERIA IL VISCHIO E LA QUERCIA, Via Vittorio Veneto, 1064 PRESEZZO oppure  potrete contattarmi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al n. 3295317296.
Con Amore e Gratitudine
Katia Mussetti

Letto 1207 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy