NewEntry.eu - Dopo il tuo passaggio...

Dopo il tuo passaggio...

Una famosa frase dice:   “Una candela non ci perde nulla ad accendere un’altra candela “ .
Ed è da qui che parto, oggi, per cercare e trovare parole. E solo parole positive; parole scelte, fra le tante, che spero, tanto, possano essere quelle più giuste. Nessuno conosce realmente la potenza e la forza che possono sprigionare le nostre parole; anche quelle che a noi paiono dette così per caso, di poco valore.
Ogni parola viene pensata e detta, ma poi anche ascoltata e riflettuta, e non possiamo sapere quali bellissimi pensieri, stupende azioni o particolari movimenti possono essere generati da una nostra semplice frase… che a volte par detta senza troppo impegno o senza particolare fatica.
Eppure, Sì…  Può sempre succedere che …
Ed allora.. E’ proprio da qui che desidero partire… per arrivare a dire che il Regalo più prezioso, il Dono più raro che possiamo pensare, creare e portare ad una Persona a noi Cara è semplicemente la nostra Persona, una porzione del nostro Tempo !
Ritagliare dai nostri impegni, dalle nostre giornate, una piccola porzione della nostra Vita  per regalarla ad un’altra persona, impreziosisce non solo noi stessi ma anche l’Altro, sempre ! Ed allora, Grazie ! Grazie a Chi pensa a ciò,  a Chi si  ingegna per trovare quel “tempo”.  E Grazie, ma anche Complimenti,  a Chi riesce a rendere nulla  la solita frase “non ho tempo” .
Grazie a Chi pensa ad un incontro in maniera positiva, sempre; a chi ci mette “dentro”, a priori, tutto il meglio di sé. Grazie a  Chi  si è già preparato a qualsiasi risultato, a qualsiasi Tipo di risultato, ma si affida, comunque e sempre, e confida pienamente nelle parole che nascon dal cuore.
Grazie a Chi ha già superato se stesso, spogliandosi di ogni altro pensiero per arrivare dall’Altro  pulito e candido come un nuovo foglio bianco;  ed ancora Grazie a Chi nel parlare sa andare a scavare nel profondo, sempre alla ricerca delle parole e frasi più ricche di significati e più colme di valori; per trovare e scandire le frasi più belle e possibili da dire, lentamente … come scrivendo … attingendo la penna nel calamaio del cuore. E Grazie ancor di più a Chi sa ascoltare, con tutto se stesso tra le mani, aggiungendo così valore all’Altro  e corpo al prezioso momento.
Grazie a Chi rispetta le diversità, valutando ogni sfumatura, non guardando solo i rami  ma ammirando le radici. E così… in questo mondo … dove tanti vorrebbero essere diversi, dove troppi vorrebbero essere qualcun altro,  o somigliare a qualcuno,  ritenendo che “quello”  è  “qualcuno”
Beh … oggi dico… Errore ! La nostra vera forza, il nostro Punto di Forza  è la nostra Unicità !  Nessuno, ma proprio nessuno  è Noi !
Se noi non ci siamo… un sostituto non sarà mai noi, o Lo stesso;  potrà essere migliore o peggiore, più o meno simpatico, intelligente, piacevole… ma nessuno è … e potrà mai  essere Noi !
Se la nostra presenza è importante per qualcuno, impariamo ad essere felici. Se le nostre parole piacciono a qualcuno, impariamo ad esserne felici. Se la lontananza è tristezza per qualcuno, e per noi,  impariamo ad esserne felici  e ad esser felici nell’attesa del rincontro. Impariamo davvero a dar valore alla nostra presenza; ad accettare i nostri limiti ma al tempo stesso ad apprezzare di più ciò che siamo davvero. Non è la durata di un incontro o ciò che portiamo, di materiale, ad aumentare il valore di una visita  o di un incontro, bensì ciò che d’invisibile agli occhi  lasciamo là,  e ciò che  poi  prendiamo e portiamo con noi, magari per sempre ! E qui ritorna in campo la “candela” … Eh, Sì !  Una visita preziosa è proprio come la fiammella di una candela; può accenderne un’altra, e un’altra ancora… può generare Luce, altra Luce, altra ancora... Immensa Luce !
... E può arrivare persino a  scaldare, a riscaldare,  a cancellare ombre, ad annullare dubbi.
Proviamo quindi… Proviamo a pensare a quanti Regali “gratuiti” possiamo Donare. Proviamo ad immaginare quante novità, quanti lievi cambiamenti dentro di noi… e negli Altri. Il nostro cammino vien sempre percorso un passo alla volta…  La nostra “casa interiore” vien sempre costruita un mattoncino alla volta… E proviamo, poi, allora,  anche a scegliere !
A scegliere il materiale della nostra costruzione… e soprattutto il luogo esatto dove vogliamo posare le nostre fondamenta.
Proviamo a pensare in positivo, tanto in positivo;  Ad immaginare quante finestre vorremmo, quanti vasi di fiori sui davanzali, quanti comignoli sul tetto.  Immaginiamo il nostro ingresso; la porta, il portone o il portoncino… e soprattutto Chi desideriamo davvero “dentro” la nostra Casa Interiore. Impariamo ad umilmente impreziosirci come costruttori,  a valutare Chi davvero apprezza la nostra Presenza;  Impareremo a donare il nostro Tempo. Impariamo a riconoscere Chi davvero soffrirebbe per la nostra assenza reale; Impareremo a non aspettare il Tempo.
Impariamo, sempre ! …  Tanto poi, se vorrete, si potrà sempre imparare a regalare la nostra assenza a chi non dà valore alla nostra presenza.
Gabry
... il mio semplice scrivere non è mai voluto, desiderato, forzato, su richiesta, o a comando. Il mio semplice scrivere vien sempre potente da dentro...  e DEVO.. DEVO... NON POSSO FAR ALTRO....  DEVO SCRIVERE... !     Stavolta  .. STRANISSIMO... neppure .. sapevo  COSA... “SAREI ANDATA A SCRIVERE”...   eppure qualcosa è arrivato...  Non riesco a commentarLo ... ma non mi chiedo il perchè... Lo dedico semplicemente ... E serena. Avevo appena terminato la lettura del nuovo Editoriale... (pubblicato nel mese di luglio n.d.r.) ... tanto avrei voluto provare ad aiutare a  “TROVARE UN SENSO... “  a Chi Lo sta cercando... Fors’è arrivato tutt’altro... eppure non so... MA RINGRAZIO!    RINGRAZIO UN PREZIOSO AMICO CHE OGGI MI HA FATTO VISITA !

Letto 2026 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

SFOGLIA L'ULTIMA EDIZIONE



NEW ENTRY TELEVISION

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy