NewEntry.eu - Ode alla Bicicletta - Pablo Neruda, 1956
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Ode alla Bicicletta - Pablo Neruda, 1956

La “Bicicletta”, oggetto di desiderio di ogni uomo fin da bambino, ha suscitato emozioni anche nei grandi poeti.
Per Pablo Neruda “la bicicletta è qualcosa di mistico e di naturale allo stesso tempo”

Ode alla Bicicletta - Pablo Neruda, 1956

Andavo
per la strada
crepitando:
il sole si sgranava
come mais ardete
la terra era calda
un infinito circolo
con cielo in alto
azzurro, disabitato.

Passarono
vicino a me
le biciclette,
gli unici insetti
di quel minuto
secco dell’estate,
riservate,
veloci,
trasparenti:
mi sembrarono
soltanto
movimenti dell’aria.

Operai e ragazze
alle loro fabbriche
andavano
consegnando
gli occhi all’estate,
le teste al cielo,
seduti
sulle elitre
delle vertiginose
biciclette
che fischiavano
attraversando
ponti, rosai, rovi
e mezzogiorno.

Pensai al pomeriggio
quando i ragazzi
si lavano,
cantano, mangiano,
alzano
una coppa di vino
in onore
dell’amore e della vita,
e alla porta
aspettava
la bicicletta
immobile
perché soltanto
di movimento è la sua anima
e lì caduta
non è insetto trasparente
che percorre l’estate,
ma scheletro freddo
che solo recupera
un corpo errante
con l’urgenza e la luce,
cioè,
con la resurrezione
di ogni giorno.

La bicicletta a “pedalata assistita” è una scelta economica per te e la collettività. Non c’è nessun serbatoio da riempire. Ha un consumo elettrico pari a circa 1 euro ogni 1.000 km percorsi. Inoltre non richiede spese né di immatricolazione né di assicurazione, né il bollo.
Ridurre il traffico significa rendere le città più vivibili, ridurre i costi delle reti di trasporto, della dipendenza dalle importazioni di idrocarburi.
Ridurre le emissioni inquinanti significa contribuire a limitare i costi nella lotta al cambiamento climatico, l’inquinamento e la necessità di misure di emergenza come la chiusura al traffico delle città.
La bicicletta a “pedalata assistita” è una scelta entusiasmante , scollinare la salita prima di tutti gli altri aiutati dall’assistenza elettrica, vi darà una scarica di adrenalina.
Future Emotion

Letto 2938 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy