NewEntry.eu - Autismo: il Mostro del Silenzio - La Pescatrice di Voci (Diciassettesima e ultima parte) - Autrice: Daniela Vanillo
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Autismo: il Mostro del Silenzio - La Pescatrice di Voci (Diciassettesima e ultima parte) - Autrice: Daniela Vanillo

Una storia sussurrata a piccoli passi.

MARIA RACCONTA
Sono molto preoccupata per una persona che non conosco personalmente. È l’inventore di personaggi di alcuni cartoni animati molto famosi. Lui è affetto da una sindrome rara: “la sindrome di Asperger”
Anch’io mamma ho quella cosa? Lui fino all’età di quaranta anni era una persona inetta che non sapeva cosa fare. Poi un giorno ha visto degli animaletti e ha iniziato a disegnarli, ed allora è diventato una persona considerata e la sua malattia una differenza positiva. Era un bambino giapponese che passava la sua giornata catturando insetti in silenzio. Con il passare degli anni, in Giappone, gli insetti scarseggiavano inghiottiti dal cemento. Così si appassionò all’informatica ed ai videogiochi. Iniziò ad inventare dei mostri immaginari, tascabili virtuali. Un silenzio potente con un eco mondiale.
Immaginava gli insetti silenziosamente come io in silenzio vivo la mia vita.
Non sto creando nulla, ma non è detto che non succeda.
I silenzi sono pieni di sorprese. Siamo Asperger tutti e due.”

Epilogo
Ora hai vent’anni stai frequentando un corso di dizione e sei felicissima, nel tuo “mondo del ripetere” e così sei come una di noi! Ti vedo sorridere mentre ripeti perfettamente le parole, padrona della tua lingua.
La pronuncia e gli accenti sono le tue priorità, ti prepari con serietà e ripeti. Ripeti perché fingendo sarai piano piano in grado di superare il tuo ritiro. Nel “Tuo teatro della vita” doppiando, potrai esporti e proporti senza la spontaneità emotiva di cui non disponi. Sto cercando di vedere quelle parti della tua personalità, quei talenti nascosti, al di là di tutti gli altri problemi. Una persona non è tutta uguale, nella sua passione c’è la parte di lei senza disagio anzi, c’è quella parte di novità ed estro che potrebbe portarla ad avvicinarsi al nostro mondo, ed alla sua felicità. Per Maria la forza del risveglio è la sua “passione per il doppiaggio”.
Fine

Letto 118 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy