NewEntry.eu - BEVEVO DI TUTTO!

BEVEVO DI TUTTO!

Sono Marina ho 41 anni e sono madre di tre figli di 22, 19 e 16 anni. Ho avuto una vita orribile da quando tanti anni fa, ho incominciato a bere. Ora sono sobria da sei mesi. Non so da dove iniziare: sono stata ricoverata tante volte in clinica, ho tentato il suicidio con barbiturici e buttandomi persino dal balcone del quarto piano che mi provocò quattro giorni di coma, frattura del bacino ed altre cose; tentai pure di tagliarmi le vene. In famiglia nessuno mi voleva più. E io volevo solo bere. Bevevo di tutto ma soprattutto birra. Mio figlio Carlo, diplomato senza lavoro testimonia così: << Abbiamo provato ogni cosa per salvarla. La chiudevamo in casa, la legavamo, le toglievamo i soldi, la imbottivamo di psicofarmaci: tutto inutilmente. Mia madre aveva bisogno solo della bottiglia per rimanere in piedi. Abbiamo girato parecchie cliniche di mezza Italia. La disperazione era giunta al punto di odiarla e preferire una mamma morta anziché alcolista. Dopo aver tentato ogni via, un giorno venne un membro di Alcolisti Anonimi: lo accogliemmo solo per spirito umanitario: come poteva curare un malato un'altra malata? Quando l'amico se ne andò per giunta mia madre si scolò una bottiglia. Poi non so cosa sia successo ma tutto è cambiato, anche la mia vita.
Perché in fondo io ero un'alcolista che non beveva: complessato, in isolamento, con un profondo senso di vergogna di tutti. Allora pensavo che mia madre fosse una disgraziata, una viziata, che non aveva, non dico rispetto per suo marito, ma affetto per noi figli. Ora sembra un miracolo e ho capito che se mia madre è alcolista non è tutta colpa sua>>.

Numeri utili
Referente provinciale Brescia
334 73 44 880
Numero Verde 800 411 406
Sito web www.alcolistianonimiitalia.it

Letto 105 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy