NewEntry.eu - SII... FELICE

SII... FELICE

Procedi con calma in mezzo al fragore ed alla fretta. Ricorda sempre quale pace può esserci nel silenzio. Per quanto ti è possibile, senza arrenderti, sii sempre in buoni rapporti con il tuo prossimo. Manifesta la tua verità con tranquillità e chiarezza; e presta ascolto agli altri, anche agli sciocchi e agli ignoranti: perché anche essi hanno una loro storia.
Evita le persone rumorose ed aggressive: esse rappresentano delle irritazioni per lo spirito. Non ti paragonare ad altri perché potresti diventare vanitoso ed amaro, perché esisteranno persone superiori e inferiori a te stesso. Goditi sia i successi che i progetti.
Mantieniti sempre interessato alla tua carriera, per quanto umile questa sia: essa rappresenta una vera e propria ricchezza nelle mutevoli fortune del tempo. Sii sempre cauto nei tuoi affari perché il mondo è pieno di inganni.
Ma non lasciare mai che ciò ti renda cieco verso quello che è la virtù: molta gente lotta per degli alti ideali; e dovunque la vita è costellata di atti d’eroismo. Sii sempre te stesso. In particolar modo non fingere affetto.
E non essere neppure cinico nei confronti dell’amore, in quanto, di fronte a tutte le aridità e le disillusioni, esso è eterno come l’erba. Prendi benevolmente i consigli che ti derivano dall’esperienza degli anni e abbandona garbatamente le cose della giovinezza. Alimenta continuamente la forza dello spirito per proteggerti nelle avversità improvvise. Ma non angustiarti con delle chimere. Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine.
Al di là di una sana disciplina, sii sempre garbato con te stesso. Tu sei un figlio dell’universo, non meno di quanto lo siano gli alberi e le stelle: tu hai diritto di essere qui. E, ti sia chiaro o no, non c’è dubbio che l’universo prima o poi ti si aprirà come dovuto. Perciò sii in pace con Dio, qualsiasi cosa tu creda Egli sia, e quali che siano i tuoi compiti e le tue aspirazioni, nella rumorosa confusione della vita mantieniti in pace con la tua anima. Con tutte le sue falsità, le sue ingratitudini e i suoi sogni infranti, questo rimane pur sempre ancora un mondo meraviglioso.
Sii prudente e fa di tutto per essere felice.


Trovato nella vecchia chiesa
di Saint Paul, Baltimora, 1692.

Letto 268 volte
Altro in questa categoria: « Valentina “Ritorno a me” »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Link utili

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy