NewEntry.eu - I NEMICI DEL FRUTTETO
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

I NEMICI DEL FRUTTETO

In questo articolo cercherò di scoprire con voi come riconoscere e come cercare di combattere i principali nemici del vostro frutteto.
Ci sono due grandi gruppi,  i parassiti animali ed i funghi. Per quanto concerne gli insetti, questi si possono prevenire con dei prodotti ovicidi cercando di indovinare il periodo di intervento nel ciclo di sviluppo degli insetti stessi. In commercio si possono trovare prodotti “sistemici”, che vengono assorbiti dalla linfa delle piante e fanno da barriere alla formazione degli stessi.
Qualora vi fosse sfuggito il periodo ideale, si può sempre rimediare con insetticidi che agiscono per contatto che eliminano gli insetti presenti. Facciamo attenzione che ogni gruppo di insetti richiederebbe un prodotto specifico in quanto ci troviamo di fronte alla presenza di Afidi, Acari, Cocciniglie e tanti altri che non sempre vengono annientati con lo stesso prodotto. Prima di intervenire cerchiamo di individuare la famiglia del parassita onde evitare inutili irrorazioni con dispersione di prodotti e tempo.
Nel gruppo dei funghi, anche in questo caso ci sono diverse famiglie, che vanno ad attaccare un fruttifero piuttosto che un altro. Fate attenzione che i parassiti delle piante molte volte sono presenti anche su diverse piante ornamentali del giardino.
I funghi, difficilmente si curano, la foglia rovinata rimane e non si pulisce, vanno prevenuti.
La prevenzione si effettua, con prodotti sistemici come nel caso degli insetti e si cerca di bloccarla con quelli di copertura che in questo caso formano una barriera meccanica alla formazione delle nuove spore. Fate attenzione che i funghi si creano nelle loro condizioni ideali, caldo e umido, solitamente dopo la pioggia alla prima comparsa del sole con le foglie bagnate. Come, quando, e con cosa fare i trattamenti, non si può descrivere in poche righe ma cercherò di darvi alcuni consigli. Eseguite un trattamento con prodotti rameici in autunno dopo la raccolta delle ultime mele o pere. Ripetete lo stesso dopo la potatura di fine inverno. Al rigonfiamento delle gemme, in una giornata calda effettuate un trattamento con olio minerale miscelato ad un insetticida sistemico. I trattamenti successivi dovranno essere più mirati e, raggruppati nel periodo di formazione delle foglie. La fase a cavallo della fioritura è sempre la più critica, si interfacciano le condizioni atmosferiche ed il pericolo di eliminare gli insetti utili. Fate comunque attenzione durante la manipolazione e l’uso, oltre ai tempi di rispetto prima della raccolta
Se volete creare anche un qualcosa di simpatico, posizionate almeno una casetta nido per insettivori, questa vi eliminerà una quantità enorme di insetti oltre alle zanzare.
Vi consiglio inoltre di ripulire foglie e risultanze di potature che potrebbero essere veicolo di spore fungine  e uova di insetti.
APPUNTAMENTI
8 marzo festa della donna
9 marzo corso di potatura dei fruttiferi
23 marzo corso di orticoltura
Stiamo programmando altri corsi, cura del frutteto, dell’orto, del tappeto erboso, formazione terrazze e aiuole. Invitiamo a segnalare il vostro interesse e vi segnaleremo le date.
Locatelli Giancarlo

Letto 1645 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy