NewEntry.eu - ALLERGIE
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

ALLERGIE

Oramai ci siamo, la primavera è vicina, finalmente maglioni, sciarpe e cappotti che durante tutto l’inverno sono stati nostri amici fedeli, potranno riposare per qualche tempo nell’armadio.
Ed ecco che ripartono tutti i nuovi progetti tipici della stagione calda, gite in montagna, domeniche in piscina e all’aria aperta... bello... meraviglioso... se non sei una persona allergica!!!
Per noi allergici (circa il 15% della popolazione) la primavera è una stagione alquanto impegnativa, ma che cosè in parole molto semplici un’allergia???
Per prima cosa dobbiamo dire che il primo apparato che interviene in questo processo è il sistema immunitario, questo ha il compito di difendere il nostro organismo dall’attacco di agenti esterni ossia elementi ritenuti estranei. Il nostro sistema immunitario ha una memoria di ferro, si crea una banca dati dove accuratamente registra tutti gli elementi con cui siamo venuti a contatto durante la nostra vita, e li mette a confronto con l’agente esterno che si è introdotto.
Le opzioni a questo punto sono due, se l’agente esterno è riconosciuto come compatibile, viene accettato, nel caso contrario viene attaccato e inizia a produrre degli anticorpi che hanno il compito di “mangiare e distruggere” l’agente esterno stesso.
Quindi riassumendo, l’allergia è una reazione esagerata di difesa del nostro sistema immunitario rispetto a un agente esterno ritenuto erroneamente pericoloso. Le IgE reagiscono così con l’allergene scatenando la liberazione di sostanze (serotonina, istamina ecc.), responsabili delle manifestazioni classiche come raffreddore da fieno, rinite, congiuntivite, asma bronchiale, mal di testa ecc.
Questo elemento di disturbo si può rinvenire nelle  proteine contenute negli alimenti o nell’ambiente circostante (se è un’allergia da contatto), attraverso pollini, peli di animali, pesticidi, prodotti chimici, polveri ecc. Il perchè si diventa allergici, ancora non si sa, l’unica cosa certa è che può esistere una predisposizione se si è figli di genitori allergici.
I sintomi più comuni che si possono presentare singolarmente o associati tra loro sono:
- nasali: starnuti ripetuti, secrezioni acquose nasali, 
            naso chiuso, prurito
- oculari: prurito, arrossamento, gonfiore,
              lacrimazione, fastidio alla luce
- respiratori: sensazione di mancanza d’aria, tosse di
                  origine irritativa, respiro affannoso e            accorciato.
- cutanei: prurito, gonfiori, arrossamenti, ponfi.
- gastrointestinali: vomito, dissenteria, crampi, colite,
                          maleassorbimento.
- comuni a tutti: stanchezza e irritabilità

Tra gli alimenti che più frequentemente danno e attivano reazioni allergiche troviamo:
• cibi ricchi di istamina: pomodoro, birra, formaggio,
  spinaci funghi, cioccolato...
• cibi istamino liberatori: fragole
• tendenzialmente allergizzanti: crostacei, arance,
  uova, latte vaccino, pesche...
La reazione allergica si scatena anche con un contatto in quantità infinitesimali dell’allergene, e si manifesta entro pochi minuti dal contatto con esso.
Ma come si fa a sapere a cosa si è allergici?
Ovviamente la prima cosa è quella di osservare attentamente tutti i sintomi e tutto ciò che abbiamo fatto nei minuti, ore e giorni precedenti alla manifestazione allergica, ma per essere certi ci sono diversi test che possono essere fatti, dal Prick test (test cutaneo), Rast (prelievo di sangue) e Provocazione bronchiale (inalazione infinitesimale di allergeni).
Ma a livello naturale... che cosa si può fare???
Tra i fitoterapici più efficaci e più utilizzati troviamo il ribes nero (riequilibratore del sistema immunitario), la rosa canina (modula le reazioni allergiche), vitamine C, B, K (particolarmente utili per congiuntivite e rinite) e tutta una nuova gamma di prodotti già miscelati in versione capsule, sciroppi, gocce oculari e spray. Affidatevi al vostro consulente di fiducia, insieme riuscirete sicuramente a creare un protocollo su misura per la vostra situazione e quindi a vivere una serena e felice primavera!!!!
Katia Mussetti

Letto 1356 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy