NewEntry.eu - Bisogna ridere prima di essere felici, per paura di morire senza avere riso”. Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Bisogna ridere prima di essere felici, per paura di morire senza avere riso”. Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

COS’E’ L’AMORE?
Una ragazzina chiede alla mamma: “Mamma, cos’è l’amore?” e lei: “L’amore?
L’amore è per esempio incontrare un ricco signore che ti porta in un albergo di lusso a Venezia, che ti fa fare un giro in gondola, che ti porta a mangiare in un bel ristorante a piazza San Marco, che ti compra una macchina, che ti compra un appartamento a Parigi e una villa in Costa Azzurra, che ti compra una collana di diamanti e anelli d’oro..questo è l’amore” e la ragazza: “Mamma, ma dove sono i sentimenti, il desiderio, i batticuori, il primo appuntamento, il primo bacio?” e la mamma:
“Queste sono cavolate che si sono inventati i comunisti per spassarsela gratis”.

VEGGENTE
Una donna molto brutta va da una veggente: “Quando potrò incontrare un uomo?” e la veggente risponde: “Quando morirai ne troverai a migliaia”; allora decide di buttarsi da un ponte ma sfortunatamente cade dentro un camion di banane, ne tocca una ed esclama: “Sono in paradiso!”.

IN PARADISO
Una persona va da San Pietro che gli dice: “Quante corna hai messo a tua moglie?” e l’altro risponde: “cinque o sei” e Pietro gli dà una vespetta e lo manda in giro per il paradiso. Arriva un altro e Pietro gli chiede: “Quante corna hai messo a tua moglie” e l’altro risponde: “tre” allora Pietro gli dà una macchina normale e lo manda in giro per il paradiso. Dopo tre, quattro, cinque persone viene un signore e gli dice che non aveva mai tradito sua moglie, allora Pietro prese una ferrari e lo mandò in giro per il paradiso. Il giorno dopo arriva il signore con la ferrari e dice: “Piè..ho un grosso problema!” e Pietro risponde: “Come? hai una ferrari ed hai anche un problema?!” e il signore: “No, con la macchina tutto bene è solo che hai presente l’incrocio del paradiso?..proprio lì non ho incontrato mia moglie con il monopattino?!”.

SATANA
Satana vede la prima donna e dice: “che strano animaletto, con la barba sotto e le palle al petto!!”

ROMPI... PALLE
Una signora al ristorante ordina e chiede: “senta cameriere, vorrei un risotto ma né troppo bollente né troppo freddo..al punto giusto.
Poi vorrei un’insalata ma né troppo condita né troppo povera..al punto giusto. Poi un dessert ma né troppo ghiacciato né troppo sciolto...al punto giusto!” e il cameriere: “senta signora lei mi ha rotto le palle ma né troppo a destra né troppo a sinistra...al punto giusto!”

TRASFORMAZIONE
Un vampiro va da Gesù e gli dice: “sono stanco, la gente mi perseguita, voglio avere delle alette e voglio avere tanto sangue” e allora Gesù gli risponde: “ecco fatto, trasformato in un assorbente!”.

MOSCA
Una signora al ristorante si lamenta dicendo: “Cameriere? C’è una mosca nella mia minestra!” e il cameriere: “Sssssss.......altrimenti la vogliono tutti!”.

INSONNIA
A proposito d’insonnia....nel letto la moglie continua a piangere. Il marito le chiede che cos’ha da piangere in continuazione. La moglie gli risponde che all’indomani sarebbe scaduta la cambiale da pagare con 10.000 milioni di lire e non avevano i soldi. Il marito prende il telefono e chiama quello che doveva avere i soldi e gli dice chiaro e tondo che non avevano i soldi per pagare. Poi rivolto alla moglie le dice: “adesso tu puoi dormire sarà lui a rimanere sveglio”.

MIO MARITO E’ COSI’ NERO CHE...
C’erano una volta quattro turche che parlavano dei loro mariti. La prima dice: “mio marito è così nero che i denti ce li ha neri” La seconda dice: “mio marito è così nero che le unghie ce le ha nere” La terza dice: “mio marito è così nero che il sangue ce l’ha nero”. La quarta dice: “mio marito è così nero che l’ultima volta che ha scoreggiato siamo rimasti due mesi al buio!

Letto 1084 volte
Altro in questa categoria: « I giorni perduti
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy