NewEntry.eu - Bisogna ridere prima di essere felici, per paura di morire senza avere riso”. Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Bisogna ridere prima di essere felici, per paura di morire senza avere riso”. Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

IL MAGGIORDOMO
Ricco nobile inglese telefona a casa; risponde il maggiordomo: - Pronto? - Battista? E’ lei? - Si, Milord, dica. - Battista, prego ... vada a chiamare Milady! - Signore ... ehm, non posso ... Milady e’ a letto con un uomo! - Benissimo Battista, finalmente l’ho scoperta, li uccida entrambi, poi si sbarazzi dell’arma! Dopo un po’ di tempo... - Fatto signore, li ho uccisi. - ... e si e’ sbarazzato dell’arma? - Si signore, l’ho gettata nella piscina. - Piscina??? Quale piscina? Scusi ... ma che numero ho fatto?
RELAZIONE MATEMATICA
Un matematico ed una matematica hanno una relazione ma un bel giorno lui le dice: “Cara, dobbiamo mettere alcune cose in chiaro nel nostro rapporto”. Lei: “Va bene caro, cosa?”. Lui: “Beh! tanto per cominciare, io preferisco stare al numeratore...”
IL PROFESSORE DI MATEMATICA
Il professore di matematica sta male! Ieri è stato operato ai calcoli. Oggi ha dovuto fare i conti col dentista, che gli ha estratto una radice! Con tutte queste sofferenze è un miracolo che non abbia iniziato a dare i numeri!
TONDO
Un uomo tondo si alza dal suo letto tondo, si mette le pantofole tonde, si lava nella doccia tonda, si asciuga nell’accappatoio tondo, fa colazione con un cappuccino tondo, prepara la valigetta tonda per andare al lavoro tondo. Apre la porta tonda, scende le scale tonde, apre il portone tondo, prende le chiavi tonde della macchina tonda, accende il motore tondo. Percorre la via tonda, sul viale tondo, con gli alberi tondi, gira al semaforo tondo e improvvisamente si ferma la macchina tonda...prende il telefono tondo e chiama il suo meccanico tondo. Arriva il meccanico tondo, apre il cofano tondo, scruta il motore tondo ed esclama: “Qui c’e’ qualcosa che non quadra !!”.
LA PAGELLA
David ritorna dalla scuola con la pagella piena di insufficienze. “Quale scusa troverai questa volta?”, chiede la mamma “Eh! Sono in dubbio tra l’ereditarietà e l’ambiente familiare”
FALLIMENTO
Un ricco industriale fallisce e un giorno dice alla moglie: “Cara, se tu sapessi cucinare un po’ potremmo licenziare la cuoca”. E la moglie: “Certo, caro! E se tu sapessi fare all’amore potremmo licenziare l’autista!”.
IL PORTAFOGLIO SMARRITO
Un annuncio su un giornale regionale: “Smarrito portafogli contenente unica foto di persona cara scomparsa, documenti personali e 20 euro. Chi lo ritrovasse tenga pure la fotografia e i documenti, ma mi restituisca i 20 euro ai quali sono sentimentalmente legato”.
LO STRACCIONE
Uno straccione è convocato all’ufficio tasse. All’ingresso incontra un signore che sta uscendo tutto disperato: “Mi hanno tolto tutto! Non ho più nulla!”. Lo straccione entra tranquillo pensando che tanto, non possedendo nulla, non gli possono togliere nulla. Poco dopo esce dall’ufficio nudo con due cerotti, uno sul sedere e uno sugli occhi gridando: “Mi hanno tolto il gas e la luce! “.
IL BURBERO VA IN BANCA
In banca un tizio sporco e straccione dice alla signorina allo sportello: “Voglio aprire un cazzo di conto corrente in questa cavolo di banca!”. La cassiera: “Prego? Credo di non aver capito”. “Ehi stupida, non mi rompere i coglioni. Voglio aprire un conto in questo istituto del cazzo”. La signorina, turbata ma gentile, risponde: “Attenda prego, le chiamo il direttore”. E questo rivolto al tizio: “Beh, mi dica...può parlare con me”. “Che palle...Voglio depositare 3 milioni di euro in questa specie di banca!”. Il direttore indicando la signorina: “Ha problemi con ‘sta scansafatiche?”.
PER ROMPERE LA MONOTONIA
Tre messicani stanno facendo la siesta. Il primo, per rompere la monotonia: “Amigos, conosco un nuevo giocos. Occorrono una mazzas, le palles e un bucos. Io metto la mazzas!”. Il secondo: “Io metto le palles!”. Il terzo: “Io non giocos!!
LO SPORT
Gli operai e gli impiegati quando si incontrano parlano di calcio. La classe media parla di tennis. I dirigenti quando si incontrano parlano di golf. Conclusioni: più stai in alto nella scala sociale e piu’ sono piccole le tue palle.

Letto 1412 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy