NewEntry.eu - Bisogna ridere prima di essere felici, per paura di morire senza avere riso”. Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Bisogna ridere prima di essere felici, per paura di morire senza avere riso”. Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

DAL MEDICO
Un signore con una ferita alla mano va’ dal medico per farsi medicare, il medico dice di spogliarsi il signore risponde che non ce n’è bisogno perche’ deve fare solo una fasciatura alla mano allora il medico si arrabbia dicendo che se non avesse fatto quello che aveva chiesto poteva anche andare via. Il signore rassegnato va’ nello spogliatoio dove trova un uomo in mutande lamentandosi dice: “E’ proprio strano sto’ medico per una medicazione alla mano mi ha fatto spogliare” e l’altro risponde : “E ti lamenti pensa che io faccio il postino e sono venuto solo per consegnare una lettera”
LA VANITOSA
Una signora vanitosa chiede ad un signore sincero: - Che età mi darebbe? - Beh… per i capelli le darei vent`anni, per il modo di guardare diciannove, per la pelle diciotto e per tutto il corpo, diciassette! - Hummm, ma come mai lei è così adulatore! - Niente di tutto ciò, sono sincero … adesso aspetti che devo fare la somma.
IL NONNO SULLA SEDIA A DONDOLO
Un uomo va a trovare i nonni in campagna e arrivato alla fattoria vede il nonno seduto sul portico nella sedia a dondolo con nulla addosso dalla vita in giù e gli chiede stupito: “Ehi, nonno, che stai facendo cosi’ conciato?”. Il nonno prima non risponde, poi alle domande insistenti del nipote confessa: “Sai, la settimana scorsa sono rimasto seduto qui senza camicia per tutta la notte e la mattina dopo avevo il collo rigido...”. E il figlio: “Ancora non capisco...”. E il nonno: “Beh, se rimanevo tutta la notte qui nudo dalla vita in giu’... o almeno questa era l’idea della nonna!”
LA DECISIONE
L’anziano signor Schwartz e la vedova Esther Cohen sono seduti sulla veranda della casa di riposo dove vivono. Il signor Schwartz, anch’esso vedovo, dice ad Esther: “Per cinque dollari faccio l’amore con te su quella sedia a dondolo, per dieci dollari, faccio l’amore con te su quel divano. Ma per venti dollari, ti porto nella mia camera, accendo un paio di candele e ti regalo la più splendida notte di passione che tu possa immaginare...”. Esther considera l’offerta per un momento, e dopo avere guardato dentro la borsetta, dà venti dollari al signor Schwartz. “Allora ti sei decisa per la notte di passione in camera mia?”. “No, per le quattro volte sulla sedia a dondolo”.
IL PANCIONE
Un bambino chiede alla mamma in avanzato stato interessante! “Mamma ma perché hai quel pancione cosi grande?” E la mamma per non metterlo in imbarazzo gli risponde “Ma no, vedi è tuo padre che ha voluto regalarmi un bebè!” Il bambino allora va dal padre e gli chiede: “papà ma tu ha regalato un bebè alla mamma?” Si risponde il padre, “non ti piacerebbe avere un fratellino?” Ma quale fratellino, risponde il bimbo; “guarda che quella se lo è mangiato!”
LADRO SFORTUNATO
Un ladro vuole derubare un signore ma nell’aprire il portafoglio dice: “Ma come hai solo 10 euro?” Il signore risponde: “Ma sono le 10 di sera potevi passare prima, io ho appena accompagnato la mia ragazza a casa lei ha fatto prima di te mi ha prosciugato tutto!”
DAL GINECOLOGO
Due signore si incontrano dopo 9 mesi dal ginecologo, una ha un pancione grande e l’altra non è ancora incinta. Quella non incinta le chiede come mai le cure a lei hanno fatto effetto. La signora incinta le risponde che lei ha preso l’abitudine di andare senza il marito dal ginecologo e quello è il risultato.
LA VISITA DEI SUOCERI
Un ragazzo deve andare a conoscere i suoceri dato che e’senza un soldo dice ad un cugino: “ Vieni con me, ogni domanda che fa mio suocero tu esagera cosi’poi me la fa sposare. Il suocero chiede: Hai una macchina? Il cugino risponde: Una macchina, questo ha una concessionaria al posto del garage. Il suocero chiede: Hai una casa? Il cugino risponde: Una casa, ne ha dieci una più grande dell’altra. Il suocero chiede: Hai un lavoro? Il cugino risponde: un lavoro, e’il più ricco del paese. Il fidanzato fa un colpo di tosse il suocero chiede: hai mal di gola? Il cugino risponde: mal di gola questo sta per morire!

Letto 906 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy