NewEntry.eu - Lo Hobbit: la battaglia delle cinque armate
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Lo Hobbit: la battaglia delle cinque armate

“Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate“ (The Hobbit: The Battle of Five Armies) è un film fantasy del 2014 diretto da Peter Jackson e scritto dallo stesso regista con Fran Walsh, Philippa Boyens e Guillermo del Toro. Basato sulla parte finale del romanzo “Lo Hobbit” e dalle Appendici de “Il Signore degli Anelli” di J. R. R. Tolkien, è il terzo e conclusivo capitolo della trilogia de “Lo Hobbit” che funge da prequel alla trilogia de “Il Signore degli Anelli”. È preceduto da “Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato” (2012) e “Lo Hobbit - La desolazione di Smaug” (2013). Le riprese si sono svolte in Nuova Zelanda, principalmente in concomitanza con le riprese dei primi due film della trilogia, dal 21 marzo 2011 al 6 luglio 2012. Inizialmente concepito e lavorato come un adattamento in due parti, il 30 luglio 2012 Peter Jackson annunciò al Comic-Con di San Diego, durante la presentazione del primo capitolo, che il progetto cinematografico de “Lo Hobbit” sarebbe diventata una trilogia. Con l’introduzione del terzo capitolo, i precedenti due film vennero quindi riadattati e rieditati in fase di montaggio, lasciando al terzo capitolo la narrazione dell’arrivo di Smaug a Pontelagolungo e dell’epica Battaglia dei Cinque Eserciti, per la quale, come accaduto nei due precedenti capitoli, è stato tratto materiale anche dalle Appendici de “Il Signore degli Anelli”. Le riprese aggiuntive vennero effettuate dal 10 maggio al 29 giugno 2013 e tornarono sul set la maggior parte degli attori.
Quest’ultimo capitolo della trilogia dello Hobbit è il film con il budget più elevato di tutti e sei film sulla terra di mezzo, la cifra per la sua realizzazione è stata di circa : 250,000,000 $.
Nell’agosto 2012 il film venne sottotitolato There and Back Again (in italiano “Racconto di un ritorno”), ma il 24 aprile 2014 Peter Jackson annunciò tramite la propria pagina Facebook che il sottotitolo del film sarebbe stato modificato in “The Battle of the Five Armies” (La Battaglia delle Cinque Armate).
In proposito, su Facebook, Jackson commentò tale scelta spiegando che “Racconto di un ritorno” era il titolo adatto per il secondo film di una saga in due parti, con l’arrivo di Bilbo a Erebor e il suo ritorno a casa. Ma con la divisione in tre film Bilbo arriva a Erebor nel capitolo centrale, ovvero ne “La desolazione di Smaug” e quindi il titolo era divenuto ormai fuori luogo.Anche Shaun Gunner, presidente della Tolkien Society, ha supportato il cambiamento di titolo affermando che “La Battaglia delle Cinque Armate” cattura molto meglio l’argomento del film e si collega molto bene all’essenza della storia.
Anche l’ultimo capitolo della trilogia cinematografica de Lo Hobbit si è rivelato un gran successo al botteghino, dominando la stagione natalizia. Negli Stati Uniti, alla terza settimana di programmazione nelle sale, il film ha raggiunto la cifra d’incassi di circa 207 milioni di dollari e circa 665 milioni di dollari incassati in tutto il mondo. In Italia la pellicola ha conquistato il periodo natalizio, incassando nelle sale circa 11 milioni di euro in solo tre settimane, diventando così uno dei maggiori incassi cinematografici italiani del 2014.

Letto 840 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy