NewEntry.eu - Olio Extra vergine D’oliva D’Erchie
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Olio Extra vergine D’oliva D’Erchie

Oggi Parliamo d’olio Extra vergine D’oliva D’Erchie Una corona di colline fa ala all’agro di Montemesola: qui si trova il Frantoio D’ERCHIE; una collocazione naturale dove le ideali condizioni ambientali permettono un ottimale coltivazione dell’olivo che produce olii tra i più apprezzati della Puglia.
La posizione geografica con una tradizione affermata da tre generazioni rappresentano per il Frantoio D’ERCHIE una garanzia della tipicità dei suoi prodotti. Ma la ragion d’esistere va ricercata nella capacità dell’azienda di coniugare elementi in grado di contraddistinguerla: l’avanguardia a livello strutturale, tecnologico, organizzativo, si sposa infatti con il mantenimento di procedure tradizionali nella produzione del suo olio extravergine.
PERCHÉ SCEGLIERE UN EXTRA VERGINE?
E’ l’unico olio alimentare che si possa ottenere purissimo per semplice spremitura, senza alcuna manipolazione chimica; di buon sapore, perfettamente digeribile e assimilabile a qualsiasi età, è collaudato da un uso multi millenario...
(Prof. G. Bergami -nutrizionista).
La ricerca scientifica in tutto il mondo ha dimostrato l’ efficacia dell’olio da olive nella prevenzione dell’invecchiamento cellulare e di patologie anche gravi. Il potere salutistico dell’olio extra vergine deriva in gran parte da un suo piccolo elemento non grasso, chiamato ‘insaponificabile’, ricco di preziose sostanze antiossidanti: i polifenoli, il carotene, gli steroli, gli antociani. Ma non tutti gli oli sono uguali.
Per questo è importante scegliere un extra vergine e saperlo riconoscere: saper distinguere pregi e individuare i difetti di un olio è il primo dovere e un’esigenza minima di chiunque si accosti a questo preziosissimo alimento: assaggiatori, produttori e soprattutto consumatori.
ASSAGGIO DI UN OLIO
La tecnica di assaggio è regolata dalla normativa attualmente in vigore; tuttavia queste regole minime possono aiutare a chiarire molti aspetti legati a un olio d’oliva:
 - versare una piccola quantità d’olio in un bicchierino;
- scaldarlo nel palmo della mano per liberare le sostanze volatili aromatiche;
- annusare il campione cercando di percepire tutte le sensazioni gradevoli o sgradevoli;
- assumere l’olio aspirando dell’aria con una suzione lieve prima, poi più energica, vaporizzandolo nel cavo orale;    muovere la lingua contro il palato valutando attentamente le sensazioni retro olfattive. E’ molto utile fare queste prove d’assaggio evitando di mangiare o fumare almeno un’ora prima ed essere in condizioni psico-fisiologiche positive, in modo da non comprometterne l’esito. Esercitarsi in queste facili prove è molto utile per familiarizzare con i profumi , con le sensazioni gustative gradevoli (che connotano un buon extra vergine) , e per imparare a riconoscere quelle sgradevoli che si rivelano un indicatore inequivocabile della pessima qualità di un olio.
ATTRIBUTI POSITIVI
Fruttato: insieme di sensazioni olfattive gradevoli, collegate alle varietà , che provengono da olive sane,fresche, sia verdi che mature.
Amaro: gusto caratteristico di olio ottenuto da olive sane e verdi o poco mature.
Piccante: sensazione tattile pungente, caratteristica di oli ottenuti da olive non completamente mature.

Letto 892 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy