NewEntry.eu - Sesta Margheritina nella vita di coppia
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Sesta Margheritina nella vita di coppia

Innamoramento ed amore
Vi prego di non sposarvi, se non avete molto desiderio, se non siete innamorati.
Io chiedo sempre alle coppie: “come andate a letto?” “Bene.” Io non mi fermo mai al bene, faccio sempre qualche altra domanda.  Un ragazza di 23 anni con le crisi d’ansia dopo un po’ chiedo “ogni quanto vi incontrate?”, “lui mi cerca ogni due mesi”... a settant’anni va bene ma a ventitré no. 
Dico a una coppia di fidanzati che ho seguito per diverso tempo’: “secondo me vi volete un gran bene, ma manca la passionalità fra voi due, manca l’erotismo” Li vedo dopo sei mesi dal matrimonio: lui si è appassionato di un’altra. Se siamo innamorati, l’altro non ci stufa mai, anche se parla 10 ore di fila, anche se è sempre addosso a sbaciucchiarvi. Se no cosa fate dopo 5 anni di matrimonio? Ammesso che ci arrivate... Vi stufa già ora che dovete andarci a letto tutte le sere insieme. Non sto dicendo che bisogna desiderarsi mattino, mezzogiorno e sera... Ma se non avete molto desiderio, io vi prego di non sposarvi.  Il 60% delle coppie che si sposa non sono innamorate. State confondendo il volervi molto bene con l’essere innamorati. Sono due cose diverse. Chiedo “sei innamorato?” “ Gli voglio molto bene”. Ma io non ti ho chiesto se gli vuoi molto bene, ti ho chiesto se sei innamorato.  L’innamoramento e l’amore sono la stessa cosa, io non posso amare una persona se non sono innamorato, quindi le coppie che dicono: “i primi anni eravamo innamorati, adesso è rimasto l’affetto” io rispondo che se si è innamorati si è innamorati per sempre. Viene meno l’infatuazione. Per amore di realtà aggiungo: una coppia può andare avanti benissimo per tutta la vita con un grande affetto senza essere innamorati, ma io devo dare il nome giusto alle cose. Sono due cose diverse. E io spero che dopo la mia chiacchierata qualcuno di voi si pianti, perché così salvo qualche matrimonio. Ed è meglio adesso che dopo, magari con qualche figlio. Se non avete la convinzione al 100% fermatevi. Già è una bella fatica il matrimonio se si è innamoratissimi, figurarsi se non lo si è. Come si fa a sapere se si è innamorati? Avete presente un tavolo a tre gambe basta che ne manchi una ed il tavolo cade. Ci devono essere tutte e tre ma non solo, devono essere anche molto solide. Se anche una sola vi traballa, io vi ripeto di non sposarvi.
Prima gamba del tavolo, una forte attrazione fisica. Posso provare un’ emozione, qualche simpatia per l’amico, per il collega, capita a tutti nel matrimonio. Al marito bisogna dire tutto, quando dico tutto,  intendo dire tutto. Anche quante volte al giorno faccio pipì. Tranne questa cosa qui. Questa è l’eccezione a meno che io abbia intenzione di buttare all’aria il mio matrimonio, allora glielo posso dire. Ma se non ho questa intenzione devo essere abbastanza saggia da non disturbare mio marito, la mia coppia. Devo gestirmi da sola questa storia. Perché oggi la sincerità è diventata l’idolo. Coppia, lei piangente ha appena avuto un figlio, lui l’ha tradita, e questo qui si siede con un’aria da adolescente, strafottente non ascolta neanche quello che gli chiedo. E a un certo punto esce a dire: “Guardi che il mio tradimento è diverso da quello degli altri” “Ah si dunque che cosa ha di diverso da quello degli altri?”; “Ma io glielo detto a mia moglie”
Ci sono delle cose che si devono anche tacere. Perché dopo tre mesi la simpatia è passata, il pugno nello stomaco a mio marito non passa più.
-continua 9^ parte - Belotti

Letto 1017 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy