NewEntry.eu - Importante: Firma la petizione su change.org
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Importante: Firma la petizione su change.org

Anatolij Korov, un 38enne di origini ucraine, è morto per aver provato a fermare un gruppo di rapinatori dopo aver fatto la spesa al supermercato vicino a casa. L’uomo è stato ucciso sotto gli occhi della più piccola dei suoi tre figli, una bambina di quasi due anni.
Un aiuto alla famiglia di Anatolij, morto per aiutare una commessa minacciata da criminali. È importante in queste giornate dove corre tanta solidarietà e tanto odio nei confronti degli stranieri, riconoscere chi si è distinto per generosità e umanità, fino a rimetterci la propria vita. La cronaca descrive così Anatolij Korov: “La vittima, residente a Castello di Cisterna da diversi anni, e con regolare permesso di soggiorno, era molto conosciuta in paese così come tra i clienti del supermercato, che ricordano il 38enne come ‘un gran lavoratore’. L’uomo, senza un lavoro fisso, si prestava infatti a ogni tipo di mansione per poter sfamare la propria famiglia. Padre di tre bambini, Korov è ricordato soprattutto per la sua disponibilità incondizionata verso quelli che ormai erano diventati i suoi compaesani”.
Anatolij Korov è morto per aiutare una commessa minacciata da criminali in un supermercato. Con questa petizione chiedo che si aiuti economicamente, con una “pensione” o una cifra considerevole, la sua famiglia.       
Doriana Goracci
Capranica (Vt), Lazio



Letto 1358 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy