NewEntry.eu - 22 Ottobre 1984 - 2015
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

22 Ottobre 1984 - 2015

Auguri Amore Mio,
ovunque tu sia.. resti in me..

E siamo qui
nel torpore di questo autunno
che segna un tempo preciso per noi

Ancora qui
tra queste bianche pareti
e l’assurdo suo vuoto che ci circonda
E per l’ennesima volta qui
tra quel cielo e la terra
a inventarci allegrie
tarpate dal fato che fu ladro di sogni

Siamo qui
a fissare quel posto a tavola
or col tempo e gli eventi
rimpiazzato solo da un bicchier di vino
e un mezzo secolo in più di differenza.

Ancora qui
a nasconderci il gelo che ci allontana
mentre gli anni girano veloci
come l’unica lancetta dei minuti
d’un orologio rotto.
E giorno dopo giorno
inseguo quei momenti
passati troppo in fretta
in questo mondo illogico...
Troppo infausto e assai meschino
fu il destino  ch’era scritto per te

Ora rincorriamo attimi
delle tue sane follie, delle gesta tue
con i tuoi sorrisi  chiusi dentro al petto
fino a farmi male.

Ma tu vivi e sei quell’insieme di ricordi
e d’immenso amore
che non appassisce mai
ed è come un albero sempreverde
che non perde foglia... la mente mia
Solo lei non conosce attimi
d’una tua assenza
lei non perde traccia del tuo profilo
e non scorda nulla  di ciò ch’è stato

Tu sei vivo in me  oltre ogni limite
sei linfa costante  dei pensieri miei
sei calore che m’avvolge
il cuore ad ogni respiro
sei il giorno e la notte
di questo anemico
cammino ..

Scorrono gli anni
sopra quest’angoscia dell’anima
nutrendomi il corpo d’antichi sorrisi
e le tue vecchie melodie
e non passa giorno ch’io non senta
quella dolce tua carezza
a sfiorarmi il viso
unica forza che mi persuade
a non cedere il passo alla pazzia.
Rosa Leone

Letto 753 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy