NewEntry.eu - Tenero abbraccio a... nonna Grazia

Tenero abbraccio a... nonna Grazia

Un grazie di cuore sgorga indiviso, gorgogliante, fra le braccia s’adagia, nel grembo posa il capo certa di trovarvi pace, consolazione.
In un giorno qualsiasi, timido, arruffato, giunge stupore, incanto e meraviglia.
Minuzie, sottigliezze, premure fra le dita sento sfilare, fluire.
Quatta, cauta, come caldo soffio di vento è giunta nonna Grazia, con doni, lustrini, pizzi e merletti ha stupito, raddolcito, ricondotto.
“Ultimo viaggio” afferma, le mani si ribellano!!! Figlia mia sapessi quante cose mi passano per la testa e quante ne vorrei fare ma bisogna accontentarsi, ringraziare Dio della salute donata.
L’unica cosa che mi manca è la santa Messa ma ogni giorno la ascolto ...”
Emozioni, riflessioni, consigli, ammonimenti si perdono, sfumano, nel core rimangono impressi come foco ardente, dolcezza che non si consuma.
Tanto hai donato nonna: tempo e fantasia, allegria ed ironia, saggezza ed austerità, carezze fonde. La mano lascio scorrere, lentamente sentendo l’amore sgorgare a piene mani, dirompente, vorace. Omaggio alla vita rinnovato, il tuo,  forgiato dalla sofferenza, zuppo di saggezza prima, denso di autenticità.
Mille le parole che vorremmo dirti e poi nulla, solo un tenero caldo abbraccio.

Milena, Vittoria, Celeste
e Giorgio Scalmana

Letto 1298 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

SFOGLIA L'ULTIMA EDIZIONE



NS. CANALE YOUTUBE

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy