NewEntry.eu - Progetta “Erasmus+” - No all’uso del latte in polvere
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Progetta “Erasmus+” - No all’uso del latte in polvere

Il Progetto “Erasmus+” è un progetto che  permette agli studenti italiani di poter trascorrere un periodo del proprio corso di studi in unaltro Paese membro della Comunità Europea, assegnando delle borse di studio che permettono allo studente di sostenersi, almeno in parte, durante questo periodo. Il problema è che, nella maggior parte degli Atenei, questo contributo inizia ad essere fruito a seguito di alcuni mesi trascorsi all’estero.  Per cui noi vogliamo che questa erogazione avvenga precedentemente alla data di partenza dello studente, in modo da poter dare a TUTTI gli studenti la possibilità di fare quest’esperienza, anche a quei studenti con una condizione economica disagiata.       
Donato Paoletta 

Firma la petizione su change.org

No all’uso del latte in polvere

La legge italiana proibisce l’uso di latte in polvere per fare formaggio. È una buona legge, che ha contributo non poco a salvaguardare l’immenso patrimonio caseario di tutto il paese.
Ora, la Commissione europea, sollecitata da una parte dell’industria lattiero casearia italiana, invita l’Italia a modificare questa legge entro la fine di settembre per garantire la libera circolazione delle merci. Ancora una volta, in nome del libero mercato, si tenta di livellare verso il basso, a spese dei produttori di qualità e dei consumatori. Il latte in polvere non è nocivo per la salute, ma il suo utilizzo per produrre formaggi ha un unico risultato: aumentare i profitti dei giganti dell’industria casearia, omologando un prodotto che dovrebbe nascere dalla biodiversità dei latti, degli animali, dei territori. Se l’Italia ammettesse la produzione di formaggi anche con latte in polvere non farebbe altro che aumentare la confusione dei consumatori, penalizzando ulteriormente i produttori virtuosi. Non facciamo un passo indietro su qualità e sostenibilità. Anzi, facciamo un passo avanti e chiediamo a tutti i paesi europei di affermare un principio molto semplice: il formaggio si fa con il latte! Firma l’appello per dire no al latte in polvere, sostieni Slow Food in questa campagna.

 

Letto 457 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy