NewEntry.eu - A Gino Strada il nobel alternativo

A Gino Strada il nobel alternativo

Quando sfogliamo una rivista, siamo sempre ansiosi di poter leggere “buone notizie” e anche qualche novità. Oggi sulla rivista “Rocca” hanno pubblicato un trafiletto dal titolo: “Stoccolma: a Gino Strada il Nobel alternativo”. Il cuore esulta di felicità di fronte ad una notizia così clamorosa. Un premio ambito per una persona che con sua moglie Teresa fu il fondatore di Emergency. Un servizio di pace fra le guerre, fondato sulla cura dei feriti. Oggi la signora Teresa ci ha lasciati aggredita dal male… che non perdona! Strada ha parlato ai parlamentari del suo lavoro, operato con cura e pazienza, per amore verso popolazioni non protette, specialmente i bambini dicendo: “Ho operato migliaia di persone, ferite da proiettili, frammenti di bombe o missili Alcuni anni fa a Kabul ho esaminato le cartelle cliniche di 1200 pazienti ed ho scoperto che meno del 10% erano presumibilmente dei militari, il 90% delle vittime erano civili, un terzo dei quali bambini. La violenza non è la medicina giusta, non cura la malattia, uccide il paziente”. Le sue parole sono veramente… una lezione di vita!.
Nonna Grazia

Letto 893 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

SFOGLIA L'ULTIMA EDIZIONE



NS. CANALE YOUTUBE

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy