NewEntry.eu - Alessandra Amoroso “Vivere a colori” (2^parte)
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Alessandra Amoroso “Vivere a colori” (2^parte)

A mio modo vi amo e collaborazioni
Il 22 gennaio 2015, la cantante annuncia sul proprio profilo facebook l’uscita di un libro scritto dalla cantante e che raccoglie vari racconti e pensieri scritti dai suoi fans. Il libro si intitola “A mio modo vi amo” e viene pubblicato il 10 marzo. Il libro, in pochissimo tempo, riscuote un incredibile successo commerciale: esso, infatti, in meno di una settimana, raggiunge i vertici delle classifiche letterarie ed a meno di un mese dalla pubblicazione va in ristampa dopo le migliaia di copie vendute. Nei primi giorni di febbraio la cantante raggiunge due traguardi: 100 milioni di visualizzazioni sul suo canale Vevo e supera 1 milione di copie vendute, ottenendo 16 dischi di platino per gli album pubblicati, in poco più di cinque anni di carriera. Tali numeri vengono paragonati a quelli di artisti internazionali.
Il 9 febbraio è protagonista della rivista Rolling Stone Italia nel numero intitolato: “Le 100 facce della musica italiana”, che raccoglie i volti più influenti del panorama musicale italiano. Il 18 aprile 2015 duetta con il leader della band The Kolors Stash con il loro inedito Me minus you nel programma Amici di Maria De Filippi. Il 14 giugno 2015, Alessandra vince il premio Wonder Woman agli MTV Awards 2015, superando le altre candidate: Annalisa, Ariana Grande e Taylor Swift. Il 21 giugno 2015 si esibisce davanti a Papa Francesco, a Torino, cantando l’inno ufficiale del raduno dei giovani composto appositamente per la visita papale.
Il 28 luglio 2015 viene pubblicato il singolo A tre passi da te del gruppo reggae Boom Da Bash, cantato in duetto con la cantante. Lo stesso giorno, la Amoroso annuncia di avere due noduli alle corde vocali e il 29 luglio 2015 affronta l’intervento, andato poi a buon fine.
Il primo album in spagnolo
Il 15 maggio 2015 viene pubblicato il primo singolo in lingua spagnola della cantante intitolato ‘Grito y no Me Escuchas’, versione tradotta del brano “Urlo e non mi senti” scritto da Kekko dei Modà e contenuto nell’album “Il mondo in un secondo”. Il singolo riscuote successo soprattutto in Messico, dove si piazza nella classifica dei brani in spagnolo più passati dalle radio del paese. Con un comunicato stampa, Sony Music España rivela che il primo album in lingua spagnola dell’artista italiana sarà un self-titled e che uscirà in tutti gli store fisici e digitali il 18 settembre 2015, dal titolo Alessandra Amoroso.
L’album contiene 12 tra i maggiore successi di Alessandra, adattati in lingua spagnola, e un singolo inedito appositamente registrato per questo progetto, dal titolo Me siento sola e cantato in duetto con Mario Domm, noto cantante latino membro dei Camila, che viene pubblicato come secondo singolo in lingua spagnola il 30 luglio 2015. Il singolo, non pubblicato in Italia ma solo nei paesi latini, riscuote subito successo radiofonico, soprattutto in Spagna, dove figura fin da subito tra i brani più passati in radio. Anche in Messico il brano viene accolto calorosamente arrivando, nel giro di poche settimane, fino alla sesta posizione della classifica dei brani spagnoli più trasmessi e rimarrà nella top ten per ben nove settimane consecutive. Dopo il suo rilascio, l’album raggiunge la posizione #31 in Spagna e scende solamente alla #39 dopo 7 settimane. Nel mese di novembre, Alessandra parte per un tour promozionale che tocca molti paesi del Sud America, a partire dal Costa Rica ed esibendosi anche negli Stati Uniti, per la prima volta in diretta televisiva. A fine mese Alessandra torna in Sud America e continua il suo tour promozionale in Messico e Argentina, attraverso radio e tv.
Viene annunciato il terzo singolo ufficiale estratto dall’album: Este amor lo vale, pubblicato il 22 gennaio 2016.
Il 22 ottobre 2015 esce nelle sale cinematografiche il film “Io che amo solo te”, dove la cantante, nel suo debutto cinematografico, appare in un cameo, interpretando una cover della canzone che dà il titolo al film.
Il 31 ottobre, Fiorella Mannoia, tramite i suoi canali social ufficiali, diffonde un video che testimonia il ritorno ufficiale dell’Amoroso in sala d’incisione alle prese con la nuova versione corale del brano “Amici non ne ho”, confermando dunque la già annunciata partecipazione al nuovo album di Loredana Berté intitolato “Amici non ne ho... ma amiche sì”.
Vivere a colori
Il 7 novembre 2015 presenta per la prima volta il singolo “Stupendo fino a qui”, durante la sua apparizione al programma televisivo “Tú sí que vales”. Il singolo, piccolo assaggio del nuovo album, viene lanciato in rotazione radiofonica il 13 novembre e rilasciato tramite download gratuito sulla sua pagina Facebook.
La cantante, il 7 dicembre, ha cominciato a seminare indizi sulla propria pagina Facebook, creando l’hashtag #VeLoDicoVenerdì. L’11 dicembre quindi annuncia il nuovo album, il quarto in studio, intitolato “Vivere a colori” che verrà rilasciato il 15 gennaio 2016. Lo stesso giorno annuncia due anteprime del Vivere a colori Tour: il 27 maggio al Palalottomatica di Roma e il 30 maggio al Mediolanum Forum di Milano.
L’8 gennaio 2016, l’album viene reso disponibile sulla piattaforma digitale di iTunes come pre-order: prenotandolo, si ricevono in anteprima i brani Stupendo fino a qui, La vita in un anno e Il mio stato di felicità. Inoltre, 12 ore dopo la pubblicazione, tutte e tre le tracce raggiungono la vetta della classifica iTunes, occupando le prime tre posizioni della piattaforma.
Il 14 gennaio 2016 presenta, in anteprima, l’album presso Piazza Città di Lombardia a Milano. Nella scaletta sono presenti brani di album precedenti (Estranei a partire da ieri, Immobile) e brani dell’album Vivere a colori che verrà reso disponibile all’indomani (Stupendo fino a qui, La vita in un anno, Il mio stato di felicità, Vivere a colori e Comunque andare). Inoltre, durante l’evento, la piazza si è trasformata in un esplosione di colori, grazie al coinvolgimento dei fan, i quali hanno potuto ballare sulle note di Vivere a colori proprio insieme all’artista.
Il 15 gennaio 2016 viene rilasciato l’album su tutte le piattaforme digitali e in copia fisica. Nel primo giorno di pubblicazione, riscuote già da subito un buon successo a livello nazionale, posizionandosi direttamente alla prima posizione su iTunes in Italia e con tre tracce dell’album nella top 3 sempre di iTunes. Successo anche a livello internazionale, rientrando nella top 10 iTunes in Malta e Svizzera, in top 100 iTunes in diversi paesi, quali Belgio, Slovenia, Germania, Messico e in top 200 iTunes in Ecuador e Irlanda. Sono ben 10 i singoli che, invece, entrano in top 200 iTunes Italia nel giorno della pubblicazione dell’album. L’album si colloca alla posizione #1 degli album più venduti in Italia, facendo crescere il record detenuto della cantante, con tutti i suoi album studio che debuttano alla prima posizione. Il 22 gennaio 2016 è ospite della registrazione dello speciale del sabato di Amici di Maria De Filippi, che andrà in onda il 23 gennaio su Canale5. Lo stesso giorno il disco ottiene la certificazione d’oro per le 25.000 copie vendute.
Influenze musicali e stile
Alessandra Amoroso, cantante pop del panorama musicale italiano, ha più volte dichiarato di prediligere la musica afroamericana. La Amoroso è caratterizzata da una timbrica sabbiata, definita anche una voce nera. Luca Jurman ne ha riscontrato delle somiglianze con Anita Baker.
La cantante ha dichiarato che le sue principali influenze musicali sono Anastacia, punto di riferimento per l’artista salentina che vorrebbe diventare come la donna bianca dalla voce nera, ed Aretha Franklin per la musica straniera e Mina per quanto riguarda la musica italiana.

Letto 699 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy