NewEntry.eu - Non smetterai di ridere...
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Non smetterai di ridere...

La maestra sta facendo lezione di scienze. Mentre sta spiegando fa delle domande agli studenti: “Paolo, sapresti farmi un esempio di un mammifero senza denti?”. “Sì... mia nonna!”

Marito e moglie stanno tornando a casa in macchina da una gita in campagna, quando vedono una puzzola ferita lungo la strada. Si fermano, la donna la raccoglie e la porta in macchina. “Guarda” fa al marito “sta tutta tremando, deve avere freddo... Che faccio?”. Il marito consiglia “Tienila in mezzo alle gambe...”. “Ma... e l’odore??”. “Non penso che le dia fastidio...”

Un camionista insieme al suo pappagallo stanno trasportando un carico di galline vive. Durante il viaggio carica una bella autostoppista, e alla prima occasione, le infila la mano in mezzo alle gambe. “MAIALE cosa fai? Come ti permetti!”. “Senti, bella, qui funziona così: o me la dai o scendi”. Questa naturalmente scende e subito il pappagallo: “MAIALE, MAIALE, MAIALE...”. “Smettila o ti spenno”. Dopo un po’ un’altra autostoppista viene caricata e si ritrova una mano sul petto: “BRUTTO STRONZO, leva subito le mani...”. “Senti, bella, qui funziona così: o me la dai o scendi”. Anche questa naturalmente scende e subito il pappagallo: “BRUTTO STRONZO, BRUTTO STRONZO, BRUTTO STRONZO”. Il camionista seccato lo prende e lo scaraventa in mezzo alle galline. Trascorsi pochi minuti una volante della Polizia li ferma: “Lei trasporta galline?”. “Beh sì, perchè?”. “Vorremmo sapere perché le sta seminando per strada”. Il camionista allibito si volta e sente il pappagallo che dice: “Senti bella, qui funziona così: o me la dai o scendi...”
Sapete qual è la differenza fra un uomo di 8-18-28-38 e 48 anni? A 8 lo metti a letto e gli racconti una storia; a 18 gli racconti una storia per non andarci a letto; a 28 gli fai credere che ti deve raccontare una storia per andarci a letto; a 38 gli racconti una storia e vai a letto con un altro; a 48 non hai bisogno di raccontargli niente perché si è gia addormentato sul divano!

Un violento bussare alla porta spaventò i due amanti. Lei si agitò e disse: “Mio marito! Presto, salta dalla finestra! “. “Ma siamo al tredicesimo piano!”. “... e ti pare questo il momento di essere superstizioso?”.

“Sei l’unica donna della mia vita” come diceva Adamo.

Erano una decina, mi hanno preso alle spalle e mi hanno colpito con spranghe e bastoni gridandomi: “Sei un uomo morto, Alfredo! Sei un uomo morto!”. Io non sono Alfredo, ma ho preferito non farglielo notare. Certa gente se la contraddici è capace anche di arrabbiarsi!

Letto 562 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy