NewEntry.eu - Capo verde
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Capo verde

Trascorrere le vacanze in luoghi stranieri dà maggior soddisfazioni se si sanno cogliere tutte le sfumature sia del paesaggio che delle persone. È sempre un’esperienza molto interessante, al di là delle differenze culturali, popolari, politiche, che si possono non condividere, ma rispettare e trovare in esse degli aspetti positivi. Colpisce innanzitutto, nei Paesi più poveri africani, nello specifico Capo Verde,  il carattere invidiabilmente allegro degli abitanti. Ogni persona che si incontra è sorridente, accogliente, allegra, pur avendo mille motivi per sentirsi proprio al contrario. C’è molto, moltissimo, da imparare da questi comportamenti!! Chi ha poco, sa apprezzare i doni della natura, si ingegna, si adatta, cogliendo il bello e l’ utile praticamente dall’apparente “niente”. Bambini per strade poco trafficate giocano a pallone, o rincorrendosi, o scorrazzando su biciclette scassate, o comunque con qualsiasi oggetto che sostituisce giocattoli costosi dei i nostri ragazzi! In spiaggia si divertono rotolandosi sulla sabbia e poi buttandosi a vicenda in mare. Donne che vivono in case senza comodità, per racimolare qualche soldo vanno in paese a vendere verdure e pesci trasportandoli nelle carriole o in ceste caricate sulla testa, oppure oggetti tipici locali da offrire ai turisti. Negozietti stracolmi di merce di ogni genere, i cui proprietari cordialmente ti invitano ad entrare per visionare  e contrattare i prezzi. “Mercati” senza bancarelle: abbigliamento e calzature  ammucchiati in terra. Vecchi furgoncini adibiti a bar viaggianti oppure baracche di lamiera diventate chioschi. Spiccano su tutto i colori sgargianti dei muri delle case, degli abiti, dell’artigianato, musica ballabile sempre in sottofondo: colori che rispecchiano lo stato d’animo della gente. Atmosfera contagiosa! A Capo verde poi, il motto della gente locale è proprio “no stress”, esattamente il contrario dei nostri ritmi quotidiani.  La natura è un’affascinante sorpresa che stupisce e fa salire spontaneo un grazie enorme a Chi ce l’ha donata: rientri dell’oceano formano piscine naturali; nel cratere di un vulcano saline e piscine con acque simili a quelle del Mar Morto; dune e miraggi nel deserto; piante e  fiori dai colori vivaci, squali innocui da avvicinare in una baia..non si finisce mai di meravigliarsi!
Ornella Olfi

Letto 1552 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy