NewEntry.eu - L’amore della mia vita - Arisa
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

L’amore della mia vita - Arisa

Arisa ha cantato ai funerali di due delle ventinove vittime della valanga che lo scorso 18 gennaio ha travolto l’Hotel Rigopiano, i coniugi Luciano Caporale e Silvana Angelucci. La cantante lucana si è presentata nella chiesa di Santo Stefano Protomartire, a Castel Frentano (piccolo comune in provincia di Chieti), che ha ospitato la cerimonia religiosa: Arisa, come riferisce l’edizione locale di Il Centro, è entrata in chiesa con il volto nascosto da cappello e sciarpa, per rispettare il dolore dei familiari dei due coniugi e non attirare su di sé l’attenzione. Ad un certo punto, poi, la cantante ha cominciato a cantare a cappella una sua canzone, “L’amore della mia vita”, scritta da Giuseppe Anastasi e Cheope con musica di Federica Abbate.

Cambiano le maree e gli anelli dentro agli alberi,
sfioriscono anche le idee
e si perdono di vista gli angoli.
Cambiano i cieli e la posizione delle stelle,
 e anche quello in cui credi sai, a volte cambia pelle.

Ma c’è qualcosa che resta sempre acceso,
e vive dentro ad ogni cosa.
Quando mi culli in un abbraccio
ogni paura è cancellata
ed io ritrovo in te... da sempre,
l’amore della mia vita, l’amore della mia vita,
il cielo e la sua riuscita, l’amore della mia vita.

    Cambiano i desideri e i confini sugli atlanti,
e anche chi era qualcuno ieri
adesso è solo uno tanti.
Cambia la nostra età,
la direzione delle scelte,
e a volte anche su tu non vuoi,
 qualcosa poi si perde.

Ma c’è qualcosa che resta sempre acceso,
e vive dentro ad ogni cosa.
Quando mi culli in un abbraccio,
ogni paura è cancellata
ed io ritrovo in te, da sempre
per sempre...

    l’amore della mia vita,
l’amore della mia vita anche se
la linea del futuro è un foglio in mezzo al vento
e per sua natura in continuo movimento
ma tu restarai per sempre
l’amore della mia vita, l’amore della mia vita,
il cielo e la sua riuscita, l’amore della mia vita.

Letto 838 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy