NewEntry.eu - Chi aspetta un organo non aspetta altro
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Chi aspetta un organo non aspetta altro

Chi l’avrebbe mai detto?
Cosa?
Sono un trapiantato, di RENE.
Ci incontrate in giro, nelle scuole, nei supermercati, nelle strade, sui treni, mentre andiamo in bici, mentre nuotiamo o prendiamo il sole, in biblioteca, nelle librerie, ovunque.
Non è tutto rose e fiori. Ci sono farmaci da assumere per sempre e rischi di salute un tantino sopra la media. Può accadere che si perda l’organo trapiantato e si debba ricorrere ad un nuovo trapianto. Ma...
Chi l’avrebbe mai detto?
Cosa?
Sono un trapiantato, di rene.
Ovviamente la cerchia dei miei affetti intimi lo sa. Ma chi l’avrebbe mai detto?
Mi vedete.
Ci vedete. Ovunque.
Non lo direste mai, che dietro quella maglietta ci siano cicatrici e sofferenza passata.
Sofferenza passata.
Non lo direste mai.
Sapete perché?
Perché di fronte vi si palesa una persona sana, nonostante tutto.
Perché di fronte vi si palesa una persona viva.
Come voi.
Pensate semplicemente “Chi l’avrebbe mai detto” e donate, siate favorevoli alla donazione degli organi.
Siate favorevoli alla donazione della vita.

Vanessa

Letto 194 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy