NewEntry.eu - Martina Grotti: quando l’eleganza diventa fotografia
Stampa questa pagina

Martina Grotti: quando l’eleganza diventa fotografia

Impegno, sacrificio ed eleganza fanno parte di lei sin da bambina, abituata a muoversi in pedana e ad eseguire figure straordinarie che solo le ginnaste sanno eseguire con angelica delicatezza. Oggi, Martina Grotti quelle stesse caratteristiche le ha sapute trasferire sul set, diventando un tutt’uno con la macchina fotografica, costruendo un personaggio che si distingue per serietà, professionalità e tanta - tantissima - bellezza.
Negli anni ha lavorato con più di 200 fotografi, girando in lungo e in largo l’Italia per realizzare progetti con una storia da raccontare, in cui il fisico è solo uno degli elementi in gioco. D’altronde, nel suo caso, oltre ad un fisico da sballo c’è molto di più. La voglia di studiare la accompagna da sempre. “Il solo modo per migliorarsi è quello di rimanere curiosi ed avere una formazione continua a 360°” ripete ogni volta che parla del corso di teatro in cui si è tuffata da qualche mese o della laurea in Psicologia che la vede ormai al secondo anno. Insomma, una fotomodella particolare, col gusto per il bello, un passato da ginnasta e un futuro… sognando Hollywood. Già, perché se la fotografia è il presente, il cinema è il miraggio.
Di mezzo c’è tutto il suo entusiasmo, il suo carattere schivo, la sua voce carica di energia e due occhi in cui perdersi tanto sono magnifici. Il futuro è roseo e Martina vuol giocarsi tutte le sue carte, Per provare ad arrivare sempre più in alto.
Partiamo proprio da qui: tu e la ginnastica.
Una straordinaria avventura durata 14 anni, iniziata da piccolissima e conclusa a 17 anni per via dei troppi impegni che mi impedivano di fare al meglio ciò che amavo di più al mondo.
Per quel motivo ho lasciato, ma quell’esperienza mi ha fatto crescere, costruendo la persona che sono oggi.
Un’avventura altamente professionale.
Ho svolto l’attività a livello agonistico, ho vinto titoli nazionali nelle mie categorie ed ho gareggiato raggiungendo le mie piccole soddisfazioni. Mi ha insegnato sacrificio, impegno, dedizione, disciplina: una scuola di vita.
A 17 anni poi è arrivata l’occasione da non perdere.
Fin da quando ero piccola, ho sempre desiderato entrare nel mondo della moda e dello spettacolo. Così, a 17 anni, ho partecipato a vari concorsi fra cui Miss Mondo e Miss Grand Prix, conquistando fasce regionali iniziando a farmi spazio in quello che sarebbe diventato (e spero diventi sempre di più) il mio mondo. Lì, sono stata notata da alcuni fotografi…
Ed ecco che ti si è aperto un mondo.
Ho capito di avere una naturale propensione verso la fotografia, di trovarmi perfettamente a mio agio in quel settore. Mi ci sono tuffata ed oggi posso dire di aver scattato con più di 200 fra professionisti ed amatori, realizzando cataloghi per abbigliamento e gioielli, workshop ed editoriali.
Cosa rappresenta per te la fotografia?
È una passione divenuta lavoro, una fetta della mia vita, ma anche un impegno da vivere con assoluta serietà. Il ruolo di fotomodella impone rispetto degli orari, progettualità, serietà, capacità di relazione con le persone. Insomma: non è semplicemente mettersi in posa davanti ad un obbiettivo.
Eppure, le tue ambizioni non si fermano qui…
Ho fatto comparsa in alcune trasmissioni tv, sogno il cinema ma studio teatro. Ecco, studiare è fondamentale per crescere in questo mondo: nulla può essere lasciato al caso, la differenza la fa la preparazione e le capacità acquisite al fianco di figure esperte. Io non mi tiro indietro…
Su Instagram e Facebook, il tuo personaggio “piace”.
In totale ho 30.000 follower, un numero che mi rende orgogliosa dei messaggi di semplicità che voglio trasmettere. Sono una ragazza acqua e sapone nella vita, da piccola ero molto più esibizionista ma con il passare del tempo ho capito che non amo essere al centro dell’attenzione semplicemente per il mio aspetto fisico, bensì preferisco essere “notata” per altri doti, quali la purezza la determinazione e la naturalezza, che penso proprio che mi appartengono. I social mi han dato l’opportunità di presentarmi a tutti con i miei lavori, di condividere il lato artistico del mio personaggio con i miei follower.

Le fotografie sono la tua arma in più.

Io direi che l’eleganza è il leit motiv di tutti i miei lavori. Amo posare in particolare per il fashion, adoro trasmettere un’emozione semplicemente con uno sguardo. In tutte le mie foto metto passione per quello che faccio, voglio trasmettere una bellezza dolce e semplice, una sensualità lontana dalla volgarità.
Essere stata ginnasta ti ha aiutata in questo tuo cammino?
Senza dubbio mi ha dato l’eleganza nel portamento e nella posa, e la ricerca continua per un risultato sempre migliore.
Che ragazza è Martina Grotti?
Determinata, un pizzico testarda, solare e molto dolce. Amo l’eleganza, mi piace parlare con i miei occhi più che con il mio fisico. Ecco chi sono.
Un altro aspetto importante: lo studio e la formazione.
Per crescere bisogna darsi da fare, questa regola vale anche nel mondo dello spettacolo. Non potrebbe essere altrimenti. Per questo ho iniziato a seguire regolarmente un corso di teatro nella speranza un giorno di poter sbarcare anche nel mondo del cinema a stelle e strisce. Ma lo studio è importante anche nella vita quotidiana, per questo voglio laurearmi in Psicologia.
CONTATTI SOCIAL
Instagram @Martinagrotti97

Letto 145 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy