NewEntry.eu - Alessandra Peluso: da monella a... modella
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Alessandra Peluso: da monella a... modella

Da monella a (foto)modella il passo può essere breve. Un semplice gioco di parole che per Alessandra Peluso sta diventando una sfida da vincere. Dna nerazzurro e fisico difficile da non notare. Una passione senza fine per l’Inter e una nascente per l’obbiettivo della macchina fotografica. Dalla sua ha energia da vendere, parlantina loquace e una naturale propensione a non passare inosservata. Sarà per via di due occhi che le illuminano il viso giorno e notte. Sarà perché con la sua “dolce eleganza” ha trovato il modo di vestire che esalta il suo corpo – e le sue curve – senza scadere nel volgare. Sarà perché sui social il suo successo è crescente. L’Inter, lo scorso anno, le ha dedicato uno spazio fra le tifose più sexy della squadra di mister Spalletti, Sky e Mediaset se la “contendono” a suon di inquadrature ogni volta che la Beneamata gioca a San Siro.
E Alessandra si è creata un blog tutto suo in cui racconta vittorie e sconfitte del popolo nerazzurro dal punto di vista di una ragazza che capisce alla perfezione il fuorigioco, il calcio d’angolo e la VAR. Ma non è tutto. Di recente ha accettato la sfida di mettersi in gioco davanti all’obbiettivo. Flash e macchine fotografiche puntate su di lei. Il risultato è stato un trionfo di sensualità e femminilità che potrebbe spalancarle nuove porte in questo ambito. D’altronde, se nelle vene scorre sangue nerazzurro, anche la fotografia era nel suo dna. Sin dall’adolescenza, quando per gioco decise di provare a realizzare un book fotografico tutto suo.
Avevi 16 anni…
E la curiosità mi spinse ad iscrivermi ad un’agenzia, partecipare a qualche casting, realizzare belle fotografie di presentazione. Poi tutto si è fermato fino a pochi mesi fa.
Otto anni più tardi, il sogno è ripartito…
Ancora una volta, vieni contattata per fare foto.
La spinta è arrivata dai social, in particolare da Instagram. L’occasione giusta si è creata con la collaborazione con un fotografo che ha saputo creare il giusto clima, la giusta atmosfera. Mi sono lasciata andare, ho realizzato foto in casual e glamour, un risultato finale che mi soddisfa ed è piaciuto ai miei follower. Chissà che non si aprano altre porte.
L’idea di essere protagonista sul set ti piace.
Sì, l’imbarazzo è svanito presto. È prevalsa la voglia di mettermi in gioco, di sentirmi libera di cercare la posa e creare l’outfit più adatto al mio modo di vestire. Sono una ragazza semplice, allegra, logorroica, lunatica e… interista. Nel modo di vestire evito la volgarità ma tifo per la sensualità: un tacco, un leggins, una giacca e un vestitino, non possono mancare nella quotidianità.
La tuta, invece, solo allo stadio. Abbinata rigorosamente alla maglietta ufficiale dell’Inter…
Proprio così! Nella vita sono studentessa di BioTecnologie, tifosa dell’Inter e aspirante fotomodella. Penso siano tre aspetti di me che mi rappresentino al meglio. L’Inter è una passione che mi è stata trasmessa sin dalla nascita dai miei genitori, da allora non ho più smesso e negli ultimi anni la mia fede si è ulteriormente ravvivata.
E qui nasce Alessandra Peluso “Monella”.
Esattamente! Faccio parte dello storico gruppo di tifose nerazzurre che condividono il tifo per la nostra Inter. L’Inter è qualcosa che unisce, anche per questo ho creato un blog (https://alessandrapelusoblog.wordpress.com/) in cui scrivo la mia analisi, pongo spunti di riflessione nero su bianco.
Un blog che nasce… su richiesta.
È vero: sono stati proprio i miei follower a darmi questa idea… ed eccola realizzata! Fino a qualche mese fa al termine di tutte le partite facevo la diretta in tenuta nerazzurra per commentare prestazione e risultato, adesso ho compiuto questo passo in avanti.
E anche l’Inter si è accorta di Alessandra Peluso.
È successo nel dicembre del 2016, una sorpresa incredibile. Certo, facendo parte del gruppo delle Monelle ed essendo nel gruppo @fcintergirls, più di una volta le mie foto avevano girato per il popolo nerazzurro. Ma un anno fa è accaduto appena prima del derby, quando nel sito dell’Inter sono stata inserita fra le 5 sexy-tifose da seguire. Una gioia incredibile…

E lì è scoccata la miccia anche sui social…

Non poteva che essere altrimenti! I tifosi hanno iniziato a seguirmi ed oggi viaggio verso quota 20.000 fra Instagram e Facebook. Numeri straordinari.
E non hai intenzione di fermarti qui.
Io rimango una ragazza normale, con occhi che adoro e qualche centimetro in più di altezza che avrei voluto da Madre Natura! Ma mi piaccio così... certo è che oltre all’aspetto fisico voglio che emergano altre qualità di me. Mi è già capitato di rifiutare la partecipazione ad un programma televisivo dove avrei dovuto mostrare solo me stessa a livello di fisico: non è quello che ho in mente di fare.
In compenso, in tv ogni tanto ci finisci… senza neanche saperlo!
È vero: vengo spesso inquadrata quando vado allo stadio, sono stata ripresa ad eventi nerazzurri ai quali ho partecipato. Sto muovendo i primi passi, ma voglio farlo in contesti che mi piacciano. Se poi avessi addosso il nerazzurro, mi sentirei ancor più a mio agio…

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/alessandra__peluso/
WEBSITE
https://alessandrapelusoblog.wordpress.com/

Letto 126 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy