NewEntry.eu - Non ci resta che ridere

Non ci resta che ridere

Un tale va in vacanza in Terra Santa con la moglie e la suocera. Durante la vacanza la suocera muore! Si reca quindi con la moglie da un becchino del posto, il quale spiega loro che possono trasportare il corpo in patria per 10000 dollari, oppure seppellirla in Terra Santa per soli 150. L’uomo dice “Ce la portiamo a casa”. E il becchino “Ne siete sicuri? È una grossa spesa e potreste fare per molto meno una bella sepoltura qui!”. L’uomo risponde “Guardi, 2000 anni fa hanno seppellito un tizio qui e dopo tre giorni questo e risorto! Meglio non rischiare!”.

Tre turisti a New York arrivano la sera tardi in albergo e si apprestano a raggiungere le loro stanze, al 45° piano, ma il portiere, contrito, li informa che gli ascensori sono guasti e fino al mattino dopo non c’è speranza di riparazione. I tre, dopo un attimo di sgomento, decidono di prenderla sportivamente e uno di essi dice agli amici: “Facciamo così. Lasciamo i cappotti che sono pesanti qui al portiere e saliamo pian pianino. I primi 15 piani io vi racconto una storiella allegra, dal 16° al 30° ne racconta una Marco e dal 31° in su Giacomo. Così fanno e giunti al 31° piano il primo dice: “Su, Giacomo, adesso tocca a te!”. E quello, con un’espressione disperata: “Sì... ma sarà una storia triste: ho lasciato le chiavi nel cappotto...”.

Creditore: persona che presta dei soldi e CREDE che li riavrà indietro.

Mia moglie ha inseguito il camion della nettezza urbana gridando: “Sono in ritardo per l’immondizia?”. E l’autista ha risposto: “No, salta dentro”.

Che differenza c’è tra un avvocato che ha vinto una causa e un avvocato che l’ha persa? Il primo dice all’imputato: “Evviva: ABBIAMO vinto!”. Il secondo dice: “Porco cane: HAI perso!”.

Un’auto viene fermata dalla polizia stradale: “Patente e libretto. Lei andava a 200 Km/ora”. “Ma no, signor agente, facevo 135 Km/ora”. Interviene la moglie del guidatore seduta accanto: “Ma no, caro, lo sai bene che stavi facendo più di 200 all’ora”. Il tizio lancia uno sguardo adirato alla sua signora, mentre l’agente continua: “È anche in multa perché non funzionano gli stop”. “Come? Ma se li ho controllati proprio ieri?”. “Oh, caro, sai bene che gli stop sono così da mesi”. L’uomo lancia verso la moglie uno sguardo ancora più adirato e l’agente continua: “Inoltre lei non ha indossato le cinture di sicurezza!”. “Ma no, signor agente, le avevo, ma me le sono tolte quando lei mi ha fermato”. Ancora una volta interviene la moglie: “Ma, caro, sai bene che le cinture non le metti mai!”. A questo punto il tizio esplode e grida alla moglie: “Insomma, vuoi stare zitta, brutta stronza!”. L’agente si rivolge alla signora e le chiede: “Signora, ma vostro marito si rivolge a lei sempre in questo modo?”. “Oh, no, agente, solo quando è ubriaco!”.

Come licenziare. Il Direttore all’impiegato: “Credo che lei stia perdendo tempo in un’azienda piccola come la nostra. Perché non va a perdere tempo in una più grande?”-

Stavo parlando al telefono e lei intanto girava per la casa canticchiando: “Icaro qua! Icaro là!”. Quando ebbi finito le dissi: “Guarda che era Figaro!”. E lei: “Ah sì, e che voleva?”.

Un tizio che soffre di flatulenze si reca al cinema, ma a un tratto si rende conto che deve liberarsi rumorosamente. Nel film c’è una scena con un treno che passa sferragliando ad alto volume e lui ne approfitta. A questo punto sente che il vicino gli dice: “Ma che cosa succede?”. E lui: “Oh niente, solo che l’ultimo vagone trasportava del letame!”.

Letto 547 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy