NewEntry.eu - Manola Tenti
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Manola Tenti

Guai a chiamarla blogger o influencer. Potrebbe offendersi. Alla faccia dei suoi quasi 300.000 follower di fedelissimi che la seguono su Instagram, Manola Tenti non ne vuol sapere di essere etichettata per quella che non è. Fa parte del suo dna non etichettarsi e farsi etichettare. Lei, esuberante e spesso irriverente, i “numeri” sui social li ha conquistati proprio per questo. Nessun filtro, giudizi mai pacati, una schiettezza naturale. Una ragazza di 35 anni con un fisico da urlo, curve giuste al posto giusto e un’attività quotidiana che la vede impegnatissima in quel di Arezzo, dove è titolare del negozio “B21” in cui vende vestiti e dispensa pillole di moda. Ma non solo. Perché sperimentare fa parte del suo carattere. Così, un paio di settimane fa si è buttata nell’ennesima avventura affascinante e inusuale. “Sono stata scelta per comparire nel video musicale del noto dj Federico Scavo e interpretare Bacco, divinità del vino, in chiave femminile” racconta con orgoglio e soddisfazione. “Lavorare con professionisti ti forma e ti fa vedere che per 5 minuti di canzone c’è dietro un lavoro enorme – aggiunge - Spero di essere stata al ‘altezza di professionisti e di non aver deluso nessuno”. Anche in questo caso, poche parole e tanti fatti. Naturalmente, anche grazie al successo e alla popolarità che i social le hanno permesso di avere, il suo raggio d’azione si è esteso ben oltre i confini della Provincia. Merito di tante ospitate in radio, di servizi fotografici che le hanno permesso di esprimere tutta la femminilità e di un anti-conformismo che le è naturale e la porta a viaggiare per lavoro in giro per l’Italia.
E alle porte arrivano i mesi clou dell’estate.
Sto valutando un pò di proposte... ovviamente rimango fedele alla mia linea guida: non diventare una blogger di moda. Ma non solo. Per non rimanere etichettata così a vita, ho voglia di sperimentare e di esplorare nuove realtà e sfide!
Riavvolgiamo il nastro: come sei riuscita in questa scalata di follower?
Onestamente non lo so nemmeno io. Semplicemente, io sono stata me stessa. Ho pubblicato foto che mi ritraggono libera da condizionamenti e scrivo ciò che pensa. Ecco perché la gente ha iniziato a seguirmi.
Il tuo fisico che ruolo ha avuto?
Naturalmente ho giocato col mio corpo, avendo una fisicità diversa da quella classica e stereotipata delle altre ragazze. Sono alta 1,80 metri, ho una quinta di seno, porto una taglia 44. E ho più pelle coperta da tatuaggi di quella ancora libera. Insomma, sono diversa già a primo impatto.
Ma anche per come ti poni verso il mondo dello spettacolo.
Non sono mai entrata in tv, anche quando ne ho avuto la possibilità. Ho scelto di non omologarmi ad un format che è per tutte uguale.
Tu su Instagram: di cosa vuoi parlare alla tua sterminata platea?
Vorrei che passasse il messaggio della persona positiva che sono, della ragazza libera da ogni schema e giudizio. Ecco, vorrei che al mondo ci fosse più libertà: vivremmo tutti meglio, più felici.
In cosa consiste la tua libertà?
Nel mio privato la risposta è semplice: non ho pregiudizi, non ho barriere, mi piace essere curiosa e conoscere ogni novità. Ma nel quotidiano questo schema mentale si ripete in ogni situazione che affronto: scelgo col mio cervello, evito di essere una delle tante.
Forse per questo non vuoi essere una delle influencer…
Io non le giudico, semplicemente non mi reputo tale e non ne faccio parte. Se penso alle influencer, mi vengono in mente le ragazze che fanno foto con magliette nel tentativo di far acquistare quella marca al grande pubblico. Ecco, io sui social non vendo altro se non la mia immagine. Nient’altro, nessun prodotto. Non mi sognerei mai di vendere una t-shirt: ho provato una volta, dopo pochi secondi ho capito che non faceva al caso mio.
Come sempre, irriverente e anticonformista.
Ma nel quotidiano sono più quadrata di quello che possa sembrare. Avendo un’attività commerciale, sono molto attenta ai conti e a tutto ciò che serve per far andar bene il lavoro.
Ovviamente, anche il mio negozio di vestiti risente della mia indole…
CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/manola1982/

Letto 104 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy