NewEntry.eu - Archivio
N° 06 del 28 Aprile 2016

N° 06 del 28 Aprile 2016

Perché la scrittura, alla fine, è qualcosa di astratto, etereo, speciale. Non la tocchi ma la senti e la senti tantissimo. Nel profondo ti prende, ti prende e non ti lascia più.
E’ Bellezza pura.

Oggi amico mio ti sento distante , da tempo non ricevo messaggi, forse ti senti deluso dalle aspettative dei tuoi progetti, oppure hai smesso di sognare e hai ripreso a fumare? Sento anch’io la nostalgia dei tempi passati, cosa credi?…
“I fiumi nascono sui monti e, quali che siano gli ostacoli incontrati lungo il cammino, finiscono sempre per giungere al mare. Lì, la loro acqua, riscaldata dai raggi del sole, si trasforma in vapore e riprende la via del cielo,…
Silenziosele vie, buieaggroviglianosfilano, intrise di malinconia.Pioggerellatenera, candida, forgiaferendole con ferocia.Si fa carezzafascio di lunaspuntatoper casoin un battito d’ali.Milena la mamma di Vittoria e di Celeste
Quando scende la notteio salgo nel cielo.Tra una stella e l’altra penso, immagino, scrivo.Mi scopro poeta, vicino e lontano.Mi scopro poeta, e piccolo uomo.Paolo Trezzi
Nella parola del famoso premio Nobel per la letteratura, un’interpretazione inedita del bisogno di pregare insito nell’uomo. Come è diversa dalle petizioni terrene una preghiera a Dio! La vera essenza della preghiera è il sollievo che ne trae l’anima tormentata.…

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy